top of page
  • nicolagiacintucci

Artrosi e osteopatia: un approccio integrato per il benessere articolare

Aggiornamento: 18 giu

L'artrosi, conosciuta anche come osteoartrosi, è una malattia cronico-degenerativa che colpisce le articolazioni, provocando dolore, rigidità e una progressiva perdita di funzionalità. Questa condizione influisce negativamente sulla qualità della vita di milioni di persone in tutto il mondo, con un'alta prevalenza tra gli over 50. In Italia, si stima che oltre 4 milioni di persone soffrano di questa patologia​​.






Cause e sintomi dell'artrosi


L'artrosi è caratterizzata dalla degenerazione della cartilagine articolare, che porta allo sfregamento delle ossa e alla formazione di osteofiti (escrescenze ossee). Le cause possono essere molteplici, tra cui l'invecchiamento, traumi, predisposizioni genetiche, sovrappeso e stili di vita sedentari​​. I sintomi principali includono:

  • Dolore articolare, inizialmente durante il movimento e successivamente anche a riposo.

  • Rigidità mattutina che dura generalmente meno di 30 minuti.

  • Gonfiore e deformità articolare.

  • Riduzione della mobilità​​.



L'intervento osteopatico


L'osteopatia offre un approccio complementare nel trattamento dell'artrosi, mirato non solo a ridurre il dolore ma anche a migliorare la funzionalità articolare e la qualità della vita del paziente. Gli interventi osteopatici includono tecniche di manipolazione specifiche per:

  • Ridurre la rigidità articolare: L'osteopata utilizza tecniche manuali per rimuovere le rigidità e ripristinare la mobilità delle articolazioni colpite​.

  • Alleviare il dolore: Le manipolazioni osteopatiche aiutano a ridurre la pressione sulle articolazioni, alleviando il dolore e migliorando la circolazione sanguigna nella zona interessata.

  • Riequilibrare la postura: Una corretta postura è fondamentale per distribuire uniformemente i carichi sulle articolazioni, prevenendo ulteriori danni. L'osteopatia lavora anche sulla postura per correggere eventuali disallineamenti​.

  • Prevenire ulteriori danni: Attraverso trattamenti preventivi, l'osteopatia può aiutare a ritardare la progressione dell'artrosi, mantenendo le articolazioni lubrificate e funzionali.



Benefici della terapia osteopatica


I benefici dell'osteopatia nel trattamento dell'artrosi sono molteplici. Essa contribuisce a:

  • Migliorare la mobilità articolare.

  • Ridurre il dolore e l'infiammazione.

  • Migliorare la qualità della vita del paziente attraverso un approccio olistico che considera l'intero corpo e non solo l'articolazione affetta​​.



Conclusioni

L'artrosi è una patologia complessa che richiede un approccio multidisciplinare. L'osteopatia, con le sue tecniche manuali e un approccio personalizzato, rappresenta una valida opzione per gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da questa condizione. Se soffri di artrosi, considera di consultare un osteopata per valutare come questo approccio possa integrarsi nel tuo percorso terapeutico.

3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page