top of page
  • nicolagiacintucci

L'osteopatia e la sindrome temporo-mandibolare (TMD)

Aggiornamento: 18 giu

Che cos’è la sindrome temporo-mandibolare?

La sindrome temporo-mandibolare (TMD) è una condizione che colpisce l’articolazione temporo-mandibolare (ATM), che unisce la mandibola all’osso temporale del cranio. Questa articolazione è fondamentale per i movimenti della mandibola, inclusi masticazione, parlato e espressioni facciali. Quando uno dei componenti muscolari, articolari o legamentosi dell’ATM non è perfettamente bilanciato, può insorgere la TMD, causando dolore e disfunzione.

Questo disturbo colpisce più frequentemente le donne rispetto agli uomini, con un rapporto di 8 a 1.






Cause della sindrome temporo-mandibolare

Le cause principali della TMD includono:

  • Traumi alla mandibola, rachide cervicale o testa.

  • Artrite e artrosi dell’ATM.

  • Malocclusione dentale.

  • Otturazioni o protesi dentali non perfette.

  • Bruxismo (digrignare i denti).

  • Disturbi di ansia e stress.


Sintomi della sindrome temporo-mandibolare

I sintomi della TMD possono variare, ma comunemente includono:

  • Dolore e rumori all’articolazione della mandibola.

  • Limitazione dell’apertura della bocca.

  • Mal di testa e dolore ai muscoli del viso.

  • Dolore o rigidità al collo, spalle e schiena.

  • Acufeni e ipoacusia.

  • Capogiri e vertigini.

  • Formicolio o intorpidimento alle mani e alle braccia.


Come l'osteopatia può aiutare

L'osteopatia offre un approccio olistico nel trattamento della TMD, mirato a riequilibrare il sistema muscolo-scheletrico e nervoso. Gli osteopati utilizzano diverse tecniche per migliorare la mobilità dell’ATM, ridurre la tensione muscolare e alleviare il dolore​​:


  • Terapia manuale: Coinvolge manipolazioni delicate dei muscoli, articolazioni e tessuti molli per alleviare la tensione, migliorare la mobilità e ristabilire l’allineamento corretto. Tecniche come il rilascio miofasciale e la terapia dei punti trigger sono particolarmente efficaci per i disturbi della TMD​​.

  • Tecniche di rilascio muscolare: Queste tecniche si concentrano sull’equilibrio delle forze muscolari che agiscono sull’ATM, migliorando la funzione della mandibola attraverso contrazioni e rilassamenti muscolari guidati dall'osteopata​​.

  • Correzione posturale: Gli osteopati valutano e correggono le anomalie posturali che possono contribuire alla TMD. Attraverso esercizi mirati e raccomandazioni ergonomiche, aiutano i pazienti a migliorare la postura e alleviare lo stress sull’ATM​​.

  • Educazione e consigli sullo stile di vita: Gli osteopati educano i pazienti sui fattori che contribuiscono alla TMD, come la cattiva postura, lo stress e il bruxismo. Forniscono anche strategie di auto-cura per prevenire la ricorrenza dei sintomi​.


Benefici dell’osteopatia per la TMD

L’osteopatia può offrire numerosi benefici per chi soffre di TMD, tra cui:

  • Riduzione del dolore: Le tecniche osteopatiche possono ridurre il dolore associato alla TMD attraverso il rilascio delle tensioni muscolari e la correzione degli squilibri articolari.

  • Miglioramento della mobilità della mandibola: Ripristinando l’equilibrio muscolare e la mobilità dei tessuti, l’osteopatia può migliorare la funzionalità della mandibola, facilitando la masticazione, il parlato e altre funzioni mandibolari.

  • Miglioramento della qualità della vita: Trattando la TMD con tecniche osteopatiche, si può ottenere un miglioramento del comfort mandibolare, alleviare i sintomi associati e migliorare la qualità della vita complessiva del paziente​​.


Se soffri di TMD, considera la possibilità di consultare un osteopata per esplorare soluzioni naturali e sostenibili per il sollievo dei sintomi e il ripristino della funzionalità mandibolare.

6 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page